Sampdoria, D'Aversa: "Allegri? È un vincente, non si discute. Guai pensare a Juve in difficoltà" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Sampdoria, D’Aversa: “Allegri? È un vincente, non si discute. Guai pensare a Juve in difficoltà”

Il tecnico doriano verso i bianconeri: “Non dobbiamo pensare ad una Juve in difficoltà. Sarebbe un grosso errore”

Roberto D’Aversa, tecnico della Sampdoria, ha parlato in conferenza stampa in vista della sfida alla Juve. una gara che arriva dopo il pesante ko con il Napoli di giovedì. “Dopo una sconfitta, ci sono rabbia e delusione per il risultato, ma sul come interpretare le partite e sul lavoro da fare però non ci sono dubbi: dobbiamo continuare così, perché questa è la strada giusta. Le sensazioni dopo il Napoli sono quelle di quando si perde una partita 4-0: ci deve essere rabbia, perché dopo una sconfitta si è buttato il lavoro di una settimana, ma non deve subentrare la delusione. Pur avendo perso abbiamo dato l’impressione di essere squadra. Ora mettiamo quella rabbia accumulata sul campo”.

“Quello che è più importante quando c’è un giorno in meno in recupero, come nel nostro caso, è l’aspetto mentale” ha aggiunto il tecnico doriano, spostando poi l’obiettivo sugli avversari “Se pensiamo la Juventus in difficoltà facciamo un grosso errore. Andiamo a giocare in uno stadio importante con una squadra forte. Hanno una mentalità che li porta a vincere, da lungo tempo. Riguardo ad Allegri, per me è uno dei migliori allenatori del circuito europeo. Lo reputo un grande allenatore, una persona intelligente a cui posso fare solo i miei complimenti. Un vincente, non si discute” ha concluso.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News