La Primavera chiude il girone con un poker - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

La Primavera chiude il girone con un poker

I baby-bianconeri si impongono per 4-1 sul Malmö e termina al meglio la prima fase del torneo

Si chiude con un ottimo poker il girone di Youth League della Juventus: i baby-bianconeri si sono infatti imposti per 4-1 sul Malmö grazie alle reti di Cerri (20′ e 59′), Mbangula (30′) e Doratiotto (78′).

I ragazzi di Bonatti approdano dunque agli ottavi da imbattuti e soprattutto primi del Gruppo H, stabilendo inoltre il proprio record in questa fase della competizione (sedici punti).

Di seguito, dunque, il tabellino del match.

Juventus-Malmö 4-1
Marcatori: 20’ pt Cerri (J), 30’ pt Mbangula (J), 14’ st Cerri (J), 26’ st Bjerkebo (M), 33’ st Doratiotto (J)

Juventus: Senko, Citi, Cerri (15’ st Anghelè), Rouhi, Fiumanò (25’ st Savona), Doratiotto, Dellavalle (25’ st Omic), Mbangula, Sekularac, Maressa (37’ pt Strijdonck), Soulè (1’ st Ledonne). A disposizione: Scaglia, Turicchia. Allenatore: Bonatti

Malmö: Andersson, Al-Imam, Lindman (41’ st Lindfors), Björkqvist, Larsson (41’ st Avdic), Bjerkebo, Strömberg (1’ st Makolli), Widell (17’ st Hamawand), Alvarez Perez, Hughes (17’ st Adjei). A disposizione: Eriksson, Malky. Allenatore: Westerberg

Arbitro: Simovic (SRB). Assistenti: Goran Beljin (SRB), Sig. Milos Miskeljin (SRB). IV Ufficiale: Matteo Mercenaro (ITA)

Ammoniti: 2’ st Rouhi (J), 24’ st Bjorkqvist (M), 30’ st Lindman (M)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News