Locatelli-Juve, atto quarto! Oggi è il giorno del dentro o fuori - Tifo Juventus
Resta in contatto

Calciomercato

Locatelli-Juve, atto quarto! Oggi è il giorno del dentro o fuori

Giorno decisivo sul fronte Locatelli. Allegri lo aspetta a braccia aperte

Se non firmeranno oggi, difficilmente saranno disposti a rivedersi ancora una volta per sciogliere il nodo di mercato più caldo dell’estate bianconera. Il giorno è fissato, questa mattina la dirigenza del Sassuolo è attesa a Torino per incontrare il dg Federico Cherubini e l’amministratore delegato Maurizio Arrivabene con un traguardo comune da tagliare: il trasferimento di Manuel Locatelli alla Juventus di Massimiliano Allegri.

In fondo, pur con tutte le minime differenze legate a domanda e offerta, è qualcosa che vogliono tutti: alla Continassa non aspettano altro, vista anche la contingenza che – tra infortuni e squalifiche – ha privato il tecnico di Arthur, Adrien Rabiot e Weston McKennie in vista della prima partita vera della nuova stagione (domenica 22 agosto a Udine); Locatelli sta scalpitando da mesi e persino durante l’Europeo poi conquistato non attendeva in cuor suo altra novità pur avendo chiesto a tutti di tenerlo fuori dai discorsi extracampo; il club emiliano ha capito che avere il 23enne di Lecco alle proprie dipendenze per un’altra stagione potrebbe rivelarsi una mossa alquanto controproducente, scrive Tuttosport. Dopo aver trionfato a Euro 2020, a coronamento di un’annata strepitosa e che ha richiamato l’attenzione anche di club esteri come l’Arsenal – la cui offerta da 40 milioni è stata rispedita al mittente senza pensarci su -, il centrocampista vuole solo la Juve e la Juve, oggi più che nei tre incontri precedenti (Sassuolo, Verona, Milano le rispettive location), farà di tutto per accontentarlo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Calciomercato