Caso McKennie, parla il CT degli Stati Uniti: "Zero dichiarazioni? Scelta sua" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Caso McKennie, parla il CT degli Stati Uniti: “Zero dichiarazioni? Scelta sua”

Il tecnico degli USA ha voluto fare chiarezza su quanto accaduto al centrocampista della Juve nel mese di settembre

A un mese di distanza dal caso che ha coinvolto Weston McKennie, il CT degli USA Gregg Berhalter è tornato sull’argomento. A settembre il centrocampista della Juventus era stato escluso dalla sfida contro il Canada per aver violato i protocolli Covid. In quell’occasione Berhalter aveva dichiarato di aver parlato personalmente con McKennie che, a sua volta si era scusato con i suoi compagni di squadra. Non vi era stata però alcuna dichiarazione pubblica da parte del centrocampista che si era limitato a un post sui social: “Purtroppo sono stato escluso dalla sfida. Chiedo scusa per il mio comportamento, spero di tornare presto in gruppo”, riporta l’edizione on-line di Tuttosport.

Proprio sulle mancate dichiarazioni pubbliche da parte del centrocampista della Juve, Berhalter ha fatto alcune puntualizzazioni, esprimendo il proprio punto di vista sull’accaduto: ” Non credo che il nostro compito sia quello di dichiarare tutto ai media. Abbiamo solo reso pubblico un fatto e le conseguenze. McKennie si è preso le sue responsabilità, ma vogliamo andare oltre, a noi interessa solo il suo impegno”, le parole del CT statunitense. “Il fatto che lui non si sia aperto ai media al riguardo è soltanto una sua decisione personale che condivido pienamente. Questo è quanto. Lo vedo molto concentrato a giocare e si è visto nella vittoria contro la Giamaica, ha solo pensato ad aiutare la sua squadra. Sta facendo il suo lavoro alla grande e non potrei chiedere di più”, ha chiosato Berhalter.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News