Allegri: "De Ligt giocherà, Morata ok. Dybala? Sicuramente ci sarà con l’Inter" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Allegri: “De Ligt giocherà, Morata ok. Dybala? Sicuramente ci sarà con l’Inter”

La conferenza stampa del tecnico bianconero alla vigilia della trasferta di Champions contro lo Zenit

Lo Zenit è una buona squadra, ha giocatori tecnici. Gioca un discreto calcio, a Londra ha fatto una buona partita. Un risultato positivo ci permetterebbe di aumentare le percentuali di passaggio del turno”. Massimiliano Allegri presenta così, in conferenza stampa, la trasferta di Champions contro la squadra di San Pietroburgo. “De Ligt ha recuperato e giocherà, così come Arthur anche se non so se dall’inizio”.

Su Morata: “Per quanto riguarda la formazione, giocano anche Bonucci e Szczesny. Poi gli altri devo ancora vedere come stanno. Morata sta bene, ha recuperato in pieno e potrebbe partire dall’inizio“.

Su Dybala: “Dybala sta lavorando bene, ma ancora non ha lavorato con la squadra. Dovrebbe essere quasi sicuramente a disposizione con l’Inter. La partita di domenica? Inutile parlarne ora, domani abbiamo un matchball che dobbiamo assolutamente sfruttare”.

Sulla formazione: “Alex Sandro ci sarà. De Sciglio ha fatto un’ottima partita, ma per lui quelle gare dovrebbero essere la normalità. Prima della sosta di novembre abbiamo la possibilità di rimanere attaccati alle prime e di passare il turno di Champions, poi per il resto vedremo. Con calma”.

Sugli arbitri: “Sorpreso dalle polemiche arbitrali? No, fa parte del modo di pensare in Italia. Gli arbitri italiani stanno avendo un cambio generazionale, sono aiutati dal Var e dobbiamo aiutarli anche tutti noi. Bisogna dar loro tempo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News