Resta in contatto

Pavel Nedved

Biografia

Pavel Nedved nasce a Cheb, in Cecoslovacchia (dal 1993 Repubblica Ceca), il 30 agosto 1972. Nel 1991 esordisce nel Dukla Praga, dopo aver giocato nelle giovanili di Tetran Skalna, RH Cheb, Skoda Plzen e lo stesso Dukla Praga. Dopo una sola stagione si trasferisce allo Sparta Praga con cui vince un campionato cecoslovacco, 2 campionati cechi e una Coppa della Repubblica Ceca. 

Nel 1996 la svolta: approda alla Lazio di Zeman per 9 miliardi di lire. In patria Nedved ha giocato un totale di 117 presenze mettendo a segno 26 gol.

Con la maglia della Lazio ha scritto pagine importanti della storia biancoceleste. Alla sua seconda stagione nella capitale vince il primo trofeo dell’era italiana: la Coppa Italia. Nella stagione 1997-1998 va vicino alla vittoria della Coppa Uefa, persa in finale contro l’Inter di Ronaldo. Una delusione che la squadra smaltisce la stagione seguente con la vittoria della Supercoppa Italiana contro la Juventus e la Coppa delle Coppe, ultima della storia della competizione. Una stagione leggendaria, però, è quella del 1999-2000: la Lazio vince il campionato italiano, l’ultimo della sua storia. Per Nedved sono stati cinque anni ricchi di gloria e soddisfazione, ma ad un certo punto va in rotta di collisione con la dirigenza Cragnotti dell’epoca e si trasferisce alla Juventus per 75 miliardi di lire. Con la Lazio colleziona un totale di 207 presenze e realizza 51 reti.

Al suo arrivo in bianconero gli vengono consegnate le chiavi del centrocampo. Nel 2002 vince il campionato italiano e la Coppa Italia con la Juventus. Con Del Piero e Trezeguet forma un trio di grandissimo livello europeo: nel 2003 i bianconeri rivincono campionato e Coppa Italia, ma perdono la finale di Champions League contro il Milan. Nedved continua negli anni successivi a stupire e, sotto la gestione di Capello, vince di nuovo il campionato nel 2005, revocato e non assegnato dalla Federazione per le note vicende di Calciopoli. Dimostra il suo forte attaccamento ai colori bianconeri scendendo a giocare in Serie B. Resta a Torino fino al 2009, anno in cui dà l’addio al calcio giocato. Con la Juventus gioca un totale di 327 partite, realizzando 65 gol.

Dal 1994 al 2006 ha indossato la maglia della sua nazionale ceca, conducendola nel 1996 alla finale degli Europei, persa al fotofinish contro la Germania. E’ sceso in campo per il suo paese in 91 occasione, mettendo a segno 18 gol.

Dal 2010 è entrato a far parte della dirigenza della Juventus come consigliere d’amministrazione. Il 23 ottobre 2015 viene eletto vicepresidente del club bianconero.

Tutto su Pavel Nedved

Juventus, in programma un vertice con Allegri per programmare il mercato

L’allenatore bianconero non vuole una rivoluzione, ma acquisti mirati che alzino il tasso tecnico...

Ultimo commento: "Peccato che manca un mister topplajer" Commento da Facebook

Nedved vede Pogba per "blindare" il sì del centrocampista francese

Occhio al PSG che potrebbe tornare in corsa se la panchina venisse affidata a...

La Juventus del futuro riparte dal "Polpo": oggi l'incontro con i procuratori

All’ora di pranzo l’incontro tra i bianconeri e l’entourage di Pogba per prova a...

Ultimo commento: "Non è più calcio ma soldi." Commento da Facebook

Nedved ne ha per tutti, ma Agnelli difende Allegri

La Gazzetta dello Sport racconta di un vice-presidente furioso dopo il k.o. in finale...

Ultimo commento: "Sono d'accordo con Nedved" Commento da Facebook

Nedved: "A Kean non chiedo 35 gol, ma 25: il suo potenziale è grande!"

Le parole del vice presidente della Juventus nel pre partita di Marassi raccolte dai...

Ultimo commento: "Ma vai a casa insieme al tuo amico Agnelli siete la rovina della Juve l'Avvocato sta' facendo le capriole nella bara" Commento da Facebook

Il "Pavel Furioso", con chi ce l'aveva Nedved alla Unipol Domus?

Il fotogramma in cui il vice presidente della Juventus era furioso verso la squadra...

Ultimo commento: "Ma xché nn ti ricoveri" Commento da Facebook

Nedved: “Partita decisiva per entrambe”

Pavel Nedved ha parlato ai microfoni di Dazn prima del match. Il vicepresidente della...

Nedved: “Giochiamo da Juve. Vlahovic ha il dna del campione”

Dopo le parole di Allegri ad Amazon arrivano anche quelle del vicepresidente Nedved. Il...

Nedved: "La Champions non è la Seria A"

Il vice presidente bianconero ha parlato ai microfoni ufficiali del club. Manca poco alla...

Nedved: "C'è una bella atmosfera nel gruppo. Dybala? Parleremo con lui"

Pochi minuti prima del match il vicepresidente della Juventus ha parlato ai microfoni di...

Carriera & Palmares

Nazionalità: Ceca
Data di nascita: 30 agosto 1972

Carriera

Giovanili

1977-1985

Tatran Skalna

1985-1986

RH Cheb

1986-1990

Skoda Plzen

1990-1991

Dukla Praga

Club

1991-1992

Nancy

1992-1996

Saint-Étienne

1996-2001

Juventus

2001-2009

Juventus

Nazionale

1992-1993

Cecoslovacchia U-21

1994-2006

Rep. Ceca

Statistiche

Club

Squadra

Presenze

Reti

Dukla Praga

19

3

Sparta Praga

117

28

Lazio

207

51

Juventus

327

65

Nazionale

Rep. Ceca

91

18

Bacheca dei trofei

Club

Campionato cecoslovacco

Sparta Praga: 1992-1993

Campionato ceco

Sparta Praga: 1993-1994, 1994-1995

Coppa della Repubblica Ceca

Sparta Praga: 1995-1996

Coppa Italia

Lazio: 1997-1998, 1999-2000

Supercoppa italiana

Lazio: 1998, 2000

Juventus: 2002, 2003

Campionato italiano

Lazio: 1999-2000

Juventus: 2001-2002, 2002-2003

Campionato italiano di Serie B

Juventus: 2006-2007

Coppa delle Coppe

Lazio: 1998-1999

Supercoppa UEFA

Lazio: 1999

Individuale

Calciatore ceco dell'anno (4)

1998, 2000, 2003, 2004

Zlatý míč (6)

1998, 2000, 2001, 2003, 2004, 2009

Squadra dell'Anno ESM (2)

2000-2001, 2002-2003

Squadra dell'anno UEFA (3)

2003, 2004, 2005

World Soccer's World Player of the Year

2003

Miglior giocatore UEFA

Miglior centrocampista: 2003

Oscar del calcio AIC (2)

Miglior straniero: 2003

Migliore assoluto: 2003

Guerin d'oro della rivista Guerin Sportivo

2002-2003

Pallone d'oro

2003

Golden Foot

2004

FIFA 100: Inserito nella lista dei giocatori Cechi

2004

Top 11 Europei

Portogallo 2004

Premio nazionale Andrea Fortunato nella categoria Carriera

2011

Premio Bulgarelli al miglior centrocampista del decennio 1995-2005

2014

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments