Youth League, la Juve passa 2-0 con lo Zenit e resta in vetta - Tifo Juventus
Resta in contatto

Settore giovanile

Youth League, la Juve passa 2-0 con lo Zenit e resta in vetta

I bianconeri primi nel Girone H con due vittorie ed un pari. Mulazzi e Turco stendono i russi

 La Juventus Primavera mantiete il primato nel Girone H di Youth League vincendo 0-2 in casa dello Zenit. Ora per i bianconeri sono sette i punti in classifica contro i sei del Chelsea. Il report della partita dalla versione on-line di Tuttosport.

Vantaggio immediato dei bianconeri grazie al Mulazzi, che controlla al meglio l’assist di Soulè e di sinistro insacca a giro sul palo lontano.

Al 3’ Marianov non approfitta di un errore in disimpegno del portiere juventino Senko calciando centralmente. Poco dopo ancora russi vicini al pari, con la conclusione di Zigangirov che si stampa sulla traversa a Senko battuto.

Risponde la Juventus al 22’, con Mulazzi che serve perfettamente Chibozo sul secondo palo, ma il numero 17 manca l’impatto con la sfera da ottima posizione. Alla mezz’ora i russi vengono salvati dal loro portiere Byazrov, bravo a chiudere sul tiro ravvicinato di Mulazzi. Al 36’ protagonista anche il portiere bianconero, che si fa trovare pronto alla deviazione sopra la traversa sul rito di Marianov.

A inizio ripresa ancora Senko decisivo per impedire il pari russo: sugli sviluppi di un corner, l’estremo difensore juventino sventa due tentativi ravvicinati di Kasimov tenendo il punteggio fermo sull’1-0, ripetendosi poco dopo su Rodionov, di cui devia il tiro sulla traversa. Al quarto d’ora la Juventus risponde su punizione, con la conclusione di Soulè che esce di pochissimo.

Al 22’ arriva il raddoppio dei ragazzi di Bonatti, con il neo entrato Turco che ruba palla ai distratti difensori russi e tutto solo davanti a Byazrov segna il gol del definitivo 0-2.

Il tentativo finale di Sandrachuk non sortisce effetti: Senko blinda la sua porta senza concedere reti agli avversari.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Settore giovanile