Tifo Juventus
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Manifesto futuristico del “Corto muso”

Si è sempre detto che nello sport conta il risultato finale, non il punteggio. Vincere per 1 -0 non è tanto diverso da un 7-0.

La Juventus per l’ennesima volta porta dunque a casa la gara con il minimo scarto, non subendo gol e dimostrando una crescita di reparto difensivo invidiabile. Chiellini è tornato il professore, Bonucci l’esperto e De Ligt il ragazzo d’oro dei tempi dell’Ajax.

Le critiche ad Allegri e alla squadra, però, sono tante: perché? Probabilmente perché non tutti hanno capito il Manifesto futuristico delCorto muso”, concetto tanto caro all’allenatore toscano che in un ambiente in cui vincere è l’unica cosa che conta si sposa alla perfezione.

Una Juventus così solida comincia, oltre a dare continuità di risultati, a far paura. Il “Corto muso” come mentalità e gioco non passerà mai di moda, per fortuna, perché alla fine l’importante nello sport è vincere, e Massimiliano Allegri è senz’altro un vincente.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Ecco quale potrebbe essere lo schieramento che adotteranno i bianconeri domani contro i rossoblù...
giovanni cobolli gigli
L'ex presidente della Juventus tratta diversi temi a ruota libera...
Dusan Vlahovic
Ecco qualche curiosità sul match in calendario venerdì sera...

Dal Network

angelo di livio
L'ex bianconero suggerisce il ritorno dell'ex tecnico alla Vecchia Signora...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Tifo Juventus