Allegri: "Visto segnali non positivi. Preoccupato per il Venezia" - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Allegri: “Visto segnali non positivi. Preoccupato per il Venezia”

Una vittoria importante che è valsa alla Juventus la qualificazione da prima nel girone di Champions.

Un gol di Kean, e il pareggio del Chelsea in Russia, hanno garantito il primo posto nel girone alla Juventus.

Al termine della partita, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa della vittoria della sua squadra.

Le sue parole.

Sono molto contento per alcune prestazioni viste oggi in campo. De Winter ha fatto bene così come Arthur. Il primo tempo mi è piaciuto, il secondo no. Ho visto dei segnali negativi e sono molto preoccupato per la gara contro il Venezia. Non possiamo permetterci certi errori visti oggi”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
allegri juventus

SONDAGGIO – Che voto date alla prima parte di stagione della Juventus?

Ultimo commento: "Lo spogliatoio non esiste la prima donna la fa Allegri fuori dal campo che detta legge senza cognizione di causa … Gioco del calcio obsoleto .. ci..."

Juventus in crisi: colpa della società o di Allegri? Votate

Ultimo commento: "Monociglio, la Pavella, bella società si, ben rappresentata, uno fa le torte e si fa riprendere, quell’altro che deve ringraziare di chiamarsi..."

Scudetto sì, scudetto no. La Juventus è realmente in corsa per la vittoria del campionato? Votate

Ultimo commento: "Magari fosse come la Ferrari ogni tanto qualche gara la vince , questa Juve non vince nemmeno se gioca a briscola, Allegri è troppo impegnato..."

I dubbi di Allegri in attacco: Dybala stanco, Morata affaticato. Chi tra Kean e Chiesa mercoledì?

Ultimo commento: "Riposare Dybala ? Qualcuno si è fumato il cervello."
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News