Oggi la ripresa alla Continassa: torna a disposizione anche Miretti
Resta in contatto

News

Oggi la ripresa alla Continassa: torna a disposizione anche Miretti

Domani l’amichevole di Villar Perosa contro la formazione Under23, domenica l’ultimo galoppo estivo con la sfida all’Atletico Madrid a Tel Aviv

Via alla missione campionato. La Juve torna in campo oggi per riprendere la preparazione dopo i due giorni di riposo seguiti al rientro dalla tournée negli Stati Uniti. L’obiettivo ormai è puntato sul debutto di Ferragosto allo Stadium contro il Sassuolo, che sarà preceduto dagli ultimi due collaudi amichevoli. Domani i bianconeri saliranno a Villar Perosa, a casa Agnelli, per la tradizionale festa in famiglia che torna dopo due anni di assenza causa pandemia. La squadra di Allegri affronterà la formazione Under 23. Domenica, invece, i bianconeri voleranno a Tel Aviv per l’ultimo test contro l’Atletico Madrid.

MIRETTI – Oggi, alla ripresa, Allegri avrà Miretti in più in gruppo. Il giovane centrocampista ha saltato la trasferta americana per un supplemento di vacanza dopo aver disputato gli Europei Under 19 e dopo aver sostenuto l’esame di maturità e ora inizierà la preparazione. Max conta molto su di lui, dopo averlo lanciato nel finale della scorsa stagione, specie in questo momento in cui le risorse in mediana sono ristrette a causa degli infortuni di Pogba e McKennie. Il tecnico dovrà verificare anche le condizioni di Szczesny, reduce da un affaticamento muscolare rimediato negli Usa, e di De Sciglio, fermatosi a metà luglio per un problema muscolare.

Lo scrive oggi Il Corriere dello Sport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News