Cucchi: "I colleghi che si pronunciano sbagliano. L'indagine è in corso" - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Cucchi: “I colleghi che si pronunciano sbagliano. L’indagine è in corso”

cucchi

Il noto radiocronista Rai ha commentato il momento della società bianconera

A “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Riccardo Cucchi, noto giornalista RAI che si è soffermato anche sul momento della Juventus,

SULLA JUVENTUS.  “Sono abituato ad un’epoca nella quale erano assenti i social e non c’era mai nessun processo mediatico. C’è un indagine della Procura di Torino in corso ed una richiesta di rinvio a giudizio che sarà poi valutata. Naturalmente in base al dibattimento capiremo cosa c’è di vero. Ma è fondamentale rispettare l’iter processuale. Alcuni colleghi si pronunciamo a favore o contro, ma è sbagliato perché bisogna accettare le sentenze e poi pronunciarsi”.

SUL CALCIO ITALIANO. “Ma il vero punto è che il nostro calcio, il quale sta vivendo sopra le sue possibilità, c’è un debito complessivo di 1 miliardo. Alcune squadre hanno speso molto di più rispetto a ciò che potevano investire. Anche i tifosi devono avere un ruolo, incavolarsi con il presidente in base agli acquisti, è culturalmente sbagliato. È il momento di promuovere lo scouting, ormai svanito. Vedi le cifre proposte a Ronaldo dall’Al-Nassr… se ogni tifoso volesse che un presidente investisse tali somme per un singolo fuoriclasse, potrebbe essere deleterio per il calcio. Altrimenti si tradisce così l’etica di uno sport fantastico. La vittoria è l’obiettivo di un percorso, ma è necessario diventare bravi per riuscire a trionfare. Ci si può divertire senza vincere, va modificata la cultura attraverso la nostra capacità di leggere lo sport e tornando ad alcuni principi passati sui quali si reggeva il calcio. In altri contesti europei c’è già questa esigenza differente, credo che sia importante giocare, divertirsi e squadre le quali scendono in campo con una certa etica”. 

52 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

52 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
allegri juventus

SONDAGGIO – Che voto date alla prima parte di stagione della Juventus?

Ultimo commento: "Lo spogliatoio non esiste la prima donna la fa Allegri fuori dal campo che detta legge senza cognizione di causa … Gioco del calcio obsoleto .. ci..."

Juventus in crisi: colpa della società o di Allegri? Votate

Ultimo commento: "Monociglio, la Pavella, bella società si, ben rappresentata, uno fa le torte e si fa riprendere, quell’altro che deve ringraziare di chiamarsi..."

Scudetto sì, scudetto no. La Juventus è realmente in corsa per la vittoria del campionato? Votate

Ultimo commento: "Magari fosse come la Ferrari ogni tanto qualche gara la vince , questa Juve non vince nemmeno se gioca a briscola, Allegri è troppo impegnato..."

I dubbi di Allegri in attacco: Dybala stanco, Morata affaticato. Chi tra Kean e Chiesa mercoledì?

Ultimo commento: "Riposare Dybala ? Qualcuno si è fumato il cervello."
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News