Bianconeri in Nazionale, ecco come sono andati i giocatori della Juventus - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Bianconeri in Nazionale, ecco come sono andati i giocatori della Juventus

Tanti i giocatori della Vecchia Signora impegnati in questi primi giorni di sosta dal campionato

Con il successo odierno dell’Italia (vittoriosa 2-1 sul Belgio), è ufficialmente cominciata la seconda “tranche” di partite dei giocatori bianconeri impegnati con le rispettive Nazionali.

Andiamo dunque a dare un’occhiata a com’è andato il primo turno di gare (ai quali, visto che ci siamo, aggiungiamo anche un piccolo resoconto sull’odierna sfida degli uomini di Mancini).

GLI ITALIANI. Nelle due gare che hanno visto protagonista l’Italia, sono stati parecchi i bianconeri a scendere in campo: Locatelli, Chiesa, Bernardeschi e Kean hanno disputato entrambi i match, Bonucci (espulso contro la Spagna) e Chiellini sono invece scesi in campo solo nel primo. Parlando brevemente della “finalina” odierna, a decidere la partita sono state le reti di Barella e Berardi.

GLI ALTRI EUROPEI. Prima di risultare positivo al Covid, Rabiot ha disputato la gara che ha visto la sua Francia battere il Belgio e qualificarsi alla finale di Nations League. Ramsey invece non ha solo giocato, ma ha anche segnato uno dei due gol gallesi nel match contro la Repubblica Ceca. In campo anche Kulusevski, mentre De Ligt e Szczesny sono rimasti a guardare.

GLI AMERICANI. Passando al gruppo degli americani, McKennie, Bentancur, Cuadrado e Danilo sono scesi in campo da titolari, mentre Alex Sandro è subentrato. Da segnalare il “derby” tra l’uruguayano e il colombiano, gara terminata 0-0.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News