Chiellini: "Bonucci al Milan? Capì subito di aver fatto un errore. Fosse venuto in vacanza con me..." - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Chiellini: “Bonucci al Milan? Capì subito di aver fatto un errore. Fosse venuto in vacanza con me…”

Il capitano bianconero è tornato all’estate del 2017, quando il compagno di reparto si trasferì in rossonero: “Ci rimasi molto male”

Un viaggio lontano da casa, seppur di andata e ritorno. Quello di Leonardo Bonucci, che nell’estate del 2017 decise di trasferirsi al Milan: “Quando mi ha comunicato che andava via dalla Juve ci sono rimasto tanto tanto male… – ha detto Chiellini in un’intervista a Dazn – Gli ho scritto molto, chiaramente in privato, perché sono uno a cui piace mantenere privati certi rapporti. Mi ha comunicato la notizia una mattina, erano i primi giorni di ritiro, me l’ha detto a voce e io poi alla sera gli ho scritto un lungo messaggio”.

Le scelte nella vita vanno sicuramente accettate, però se non fosse stato in vacanza da solo nel mese prima, ma fossimo andati in vacanza insieme come altri anni, secondo me non sarebbe andato al Milan, son convinto“, ha aggiunto. “Gli avrei fatto aprire un po’ di più la vista, gli avrei fatto capire che stava facendo un errore, quel Milan con tutto il rispetto lì – ha ricordato Chiellini – non era il Real Madrid ma neanche il Milan di oggi, andava sicuramente a peggiorare, infatti poi si è reso conto dell’errore molto presto“. “Certo, poi mica decido io per Leo, non decido niente neanche in casa mia…“, ha concluso scherzando Chiellini, riporta Tuttosport.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News