Dall'Argentina, Dybala sta bene. Scaloni: "Non valeva la pena rischiarlo" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Dall’Argentina, Dybala sta bene. Scaloni: “Non valeva la pena rischiarlo”

Arrivano aggiornamenti importanti in casa Juventus, soprattutto in merito alle condizioni di Paulo Dybala, vittima di un problema fisico patito nell’ultimo match giocato con la nazionale argentina

Sia per Allegri che per tutti i tifosi bianconeri si può tirare un grosso sospiro di sollievo: questi tutti gli aggiornamenti sulle sue condizioni.

Dopo l’esito degli esami svolti ieri, che avevano escluso lesioni di ogni tipo, sono arrivati in questi minuti ulteriori aggiornamenti sulle condizioni di Paulo Dybala, uscito anzitempo dal terreno di gioco durante Argentina-Uruguay per un problema di natura muscolare. Per la precisione si è trattato di u lieve affaticamento muscolare al polpaccio sinistro: la Joya si è fermato in tempo, non forzando e non rischiando assolutamente di complicare la situazione.

Contro il Brasile, nel match di mercoledì (00.30, ora italiana), andrà probabilmente in panchina per lasciare spazio dal primo minuto a Leo Messi, entrato solo a gara in corso contro l’Uruguay. Una buona notizia per la Juventus che potrà dunque avere in buone condizioni il proprio numero 10, pronto per giocare regolarmente da titolare in vista della partita con la Lazio, in programma sabato 20 novembre alle 18.00.

Anche il commissario tecnico della nazionale argentina ha tenuto a precisare come la situazione relativa alle condizioni di Dybala sia assolutamente sotto controllo. Queste le sue parole: “Paulo ha preso una botta prima di venire in Nazionale e all’intervallo ha accusato un sovraccarico così abbiamo deciso di sostituirlo perché non valeva la pena di rischiarlo. Ora siamo in attesa dei risultati degli esami. Se non ci saranno problemi, verrà convocato”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News