La Juventus del futuro riparte dal "Polpo": oggi l'incontro con i procuratori
Resta in contatto

Calciomercato

La Juventus del futuro riparte dal “Polpo”: oggi l’incontro con i procuratori

All’ora di pranzo l’incontro tra i bianconeri e l’entourage di Pogba per prova a concretizzare il ritorno del “Polpo” in bianconero, anche se la distanza sull’ingaggio resta

E’ previsto oggi un incontro all’ora di pranzo con l’entourage di Paul Pogba oggi guidato da Rafaela Pimenta, la signora dei conti del gruppo Mino Raiola che in questo momento non può più restare dietro le quinte dopo la prematura scomparsa del super agente. D’altronde proprio di conti si dovrà parlare, da un punto di vista tecnico è diretto il canale tra Pavel Nedved e lo stesso Pogba, ambiente e progetto farebbero proprio al caso del francese ma a livello economico c’è distanza tra la proposta della Juve e quelle pensate dal Psg ma anche da un Manchester United che ancora non si arrende all’evidenza di un amore finito.

Andando con ordine, un ritorno a Torino non è mai stato escluso da Pogba. A parità di offerta, dubbi non ce ne sarebbero, Paul voterebbe Juve. Ma questa volta, approfittando anche della possibilità di arrivare a lui a parametro zero, il Psg è pronto ad andare fino in fondo con una proposta che sfonda abbondantemente la doppia cifra in termini di ingaggio netto. Con lo United che un ultimo tentativo per trattenerlo a suon di milioni, lo farà. Nei patti chiari tra Juve e l’entourage di Pogba c’era però anche una promessa, quella di aggiornare il club bianconero di tutte le altre offerte arrivate per completare le valutazioni al momento opportuno. E il momento è arrivato. Dietro i vantaggi del Decreto Crescita ci sono le speranze della Juve, che sul piatto potrebbe mettere sostanzialmente lo stesso ingaggio che avrebbero riservato a Paulo Dybala prima della rottura, magari pure quella maglia numero 10 che proprio Pogba aveva lasciato vacante a Torino nell’estate del 2016 e che solo dopo un anno passò all’argentino. Insomma, la Juve fa sul serio e dal summit di oggi passerà parecchio della strategia di mercato bianconera.

Lo riporta oggi il Corriere dello Sport.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Calciomercato