Del Piero: "Vlahovic impressionante, Di Maria fantastico"
Resta in contatto

News

Del Piero: “Vlahovic impressionante, Di Maria fantastico”

La leggenda bianconera ha fatto visita alla Juventus nel ritiro USA parlando al canale Twitch della Vecchia Signora: “Boniperti? Un mostro sacro!

Sono felice che siano venuti qui a prendere un po’ di fresco viste le temperature che ci sono a Torino. Sono molto felice di ritrovare un po’ di amici e vedere un po’ la squadra in questo momento della preparazione che è sempre un momento delicato ed entusiasmante perché scopri i volti nuovi. Ieri all’allenamento ci siamo divertiti“. È un Alessandro Del Piero raggiante quello che ha parlato al canale Twitch della Juventus. L’ex numero 10 bianconero ha infatti fatto visita ai suoi ex compagni e a quello che è, e rimane, il più grande amore calcistico della sua straordinaria carriera, impegnato in tournée nella ‘sua’ Los Angeles. Tra i vari temi toccati, Del Piero assicura che, a oggi, non c’è un giocatore in cui si rivede: “No quando guardo un giocatore non penso a quello o a chi potrebbe assomigliarmi. Penso ai giocatori che ti attraggono o fanno qualcosa di diverso e hanno quel qualcosa in più, assicura Pinturicchio. Sui giocatori dell’attuale Juve invece, sono tanti i profili di altissimo livello nella rosa dei bianconeri, Chiesa e Vlahovic su tutti: “Ci sono dei ragazzi che hanno qualità straordinarie ed entusiasmanti. Gli ho potuti conoscere e tanti hanno quell’attitudine giusta per poter fare bene e per capire qual è il peso di questa maglia. Ovviamente mi viene in mente Chiesa che ha fatto una stagione straordinaria fino all’infortunio e colgo l’occasione per fargli un in bocca al lupo di pronto rientro e tutti non vedono l’ora di rivederlo. Vlahovic mi ha impressionato in maniera molto positiva. Cuadrado, poi c’è Bonucci, ma devo dire che questa cosa di essere sempre lì non facile perché questo è quello che ti chiede la Juve“.

Juve, flashback Del Piero: “Boniperti? Un mostro sacro!” 

Tra un argomento e l’altro, non manca il momento amarcord con Del Piero che rievoca una figura mitologica per l’universo bianconero, Giampiero Boniperti: “Lo ricordo sempre con tanto affetto. Io ho avuto anche la fortuna di conoscere parte della sua famiglia che è eccezionale“, racconta Alex che ricorda di aver incontrato l’ex leggenda juventina, per la prima volta, a sedici anni: “Il primo incontro è stato a sedici anni con un personaggio come Boniperti che ti invita in camera sua perché stavamo per concludere questa trattativa e per me era tutto nuovo, ero in ragazzino. Gli incontri con lui come sempre durano poco ed era ad Udine prima di una partita Udinese-Juve“. Un uomo di un’altra epoca che invitava spesso Del Piero a tagliarsi i capelli prima di incontrarlo: “Per me è stato e sarà sempre un mostro sacro in tutto non solo come tutto ma come icona della Juventus” – afferma Del Piero – “Ha dato a tutti me compreso quello che significa questa squadra e tutti lo ricordano così“.

Juve, Del Piero elogia Di Maria e su Fagioli e Miretti…

Inevitabile un commento di Alex Del Piero sul colpo di mercato dell’estate bianconera, Angel Di Maria: “Credo che sia un fantastico acquisto per la Juventus. È un ragazzo che ha delle qualità incredibili. È molto efficace che è una cosa che a me piace. Non è fine a se stesso. Ha grande personalità. Ha un passato incredibilmente importante e glorioso sia come esperienza che come trofei. È un profilo top e non può esserci di meglio per la Juve come acquisto. Gli faccio un grandissimo in bocca al lupo. Ieri l’ho conosciuto. Quindi mi ha dato conferma di quello che pensavo“. Su Fagioli e Miretti, i gioielli del vivaio bianconero, Pinturicchio non ha dubbi: “Per quanto riguarda i due giovani mi piacciono molto. Sono felice che siano qui con la squadra e spero che loro abbiano la visione di rubare qualsiasi cosa che si può dai giocatori che hanno più esperienza e personalità. E che abbiano il desiderio di migliorarsi. Se hanno questo unito alle loro qualità ci sarà un bel futuro davanti a loro“, assicura Alex.

Lo scrive oggi Tuttosport.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News