Tifo Juventus
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Inter-Juve, Locatelli:”Brucia perdere. Il campo dirà chi è il più forte”

Il centrocampista ha commentato la sfida persa contro i nerazzurri e non pone la parola fine sulla corsa scudetto

Inter-Juventus se l’è aggiudicata Simone Inzaghi grazie all’autogol di Gatti nel primo tempo: una partita emozionante, con i nerazzurri che hanno mostrato più forza dei bianconeri. A parlare del match ci ha pensato Manuel Locatelli: ecco cos’ha detto ai microfoni di Sport Mediaset al termine della gara.

“Sicuramente loro hanno fatto una buona partita, si muovevano molto e abbiamo fatto un po’ fatica a prenderli all’inizio e ci siamo abbassati molto. Nella ripresa siamo riusciti a essere più aggressivi e sicuramente questo ci ha dato dei vantaggi. Al di là dell’autorete, quando perdi brucia sempre, indipendentemente da chi fa gol o se fai autogol. Noi dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita, credere in quello che sappiamo fare e continuare a lavorare”.

Poi continua:

“Ripeto sempre che è il campo che dirà chi è più forte. Noi dobbiamo continuare a crescere, a fare scelte migliori all’interno della partita, convivere con il nostro modo di essere, uniti e dobbiamo continuare ad avere questo spirito di squadra. Sì, sicuramente non è stata una settimana bella come le altre che ci hanno permesso di avere i punti che abbiamo. Non è però tutto da buttare, ora dobbiamo ricominciare a vincere contro l’Udinese”.
Subscribe
Notificami
guest

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tecnico francese apre ad un futuro in Italia ...
Il giornalista analizza il futuro del tecnico bianconero...
massimiliano allegri juventus
Così il giornalista ai microfoni di TMW Radio sulla risicata vittoria della Juventus con il...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Tifo Juventus