L’Italia resta a secco, la Svizzera ne fa quattro: Azzurri agli spareggi - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

L’Italia resta a secco, la Svizzera ne fa quattro: Azzurri agli spareggi

Gli uomini di Mancini non riescono a sfondare il muro difensivo dell’Irlanda del Nord. A marzo l’ultima chance

La partecipazione al Mondiale in Qatar da parte dei Campioni d’Europa rimane ancora in dubbio: l’Italia di Mancini non è infatti andata oltre lo 0-0 contro l’Irlanda del Nord, con la Svizzera che ne ha approfittato strapazzando per 4-0 la Bulgaria e strappando il pass mondiale. Gli Azzurri terminano dunque secondi e vanno agli spareggi.

Ora l’Italia di Mancini aspetta di conoscere il proprio girone: a determinare i gironi sarà un sorteggio che si terrà il 26 novembre a Zurigo (ore 17). Si darà vita così a tre gruppi da quattro squadre ciascuno, due teste di serie e due non teste di serie. Le teste di serie affronteranno le due non teste di serie in semifinale, le vincenti si scontreranno in finale (tutte gare solo andata). Le semifinali (due per girone, sei in tutto) si disputeranno il 24 e 25 marzo, il 28 e il 29 invece si giocheranno invece le finali dalle quali usciranno le ultime tre squadre qualificate per il prossimo Mondiale.

TABELLINO

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell; Flanagan, Evans, Catchart; Dallas, McCann, Davis, Saville (dal 72′ C. Evans), Lewis; Whyte (dal 72′ Washington), Magennis.
A disp. Hazard, Southwood, Bradley, McGinn, Taylor, Ferguson, Jones, Galbraith, Brown.
CT Ian Baraclough.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson (dall’81’ Scamacca); Barella (dal 64′ Belotti), Jorginho (dal 68′ Locatelli), Tonali (dal 46′ Cristante); Chiesa, Insigne (dal 68′ Bernardeschi), Berardi.
A disp. Meret, Cragno, Zappacosta, Ferrari, Pessina, Mancini, Raspadori.
CT Roberto Mancini.

ARBITRO: Istvan Kovacs (ROM).

AMMONITI: Tonali (I), Magennis (N).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News