Mazzata Juve: Paul Pogba rischia l'operazione
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Mazzata Juve: Paul Pogba rischia l’operazione

Il Polpo si è procurato una lesione al menisco laterale del ginocchio destro. Si attende un nuovo consulto, ma il centrocampista francese potrebbe saltare il debutto in campionato

«Lesione del menisco laterale del ginocchio destro». Non era un semplice fastidio, ma un infortunio vero quello avvertito da Paul Pogba all’alba italiana di domenica, pieno pomeriggio di sabato a Los Angeles (nove ore indietro rispetto all’Italia per il fuso orario), quando aveva dovuto interrompere l’allenamento durante una esercitazione. 

Niente amichevole con il Barcellona, quindi, in programma nella notte tra oggi e domani (ore 2.30 italiane, diretta Dazn) per il neo acquisto bianconero. Ora tutto il mondo bianconero resta con il fiato sospeso perchè bisognerà attendere il responso del consulto medico atteso per oggi che farà chiarezza sui prossimi passi che saranno necessari: ci sono da capire i tempi di recupero, anche perchè c’è il rischio che il giocatore debba essere operato.

A meno di tre settimane dall’inizio del campionato – la Juve debutterà a Ferragosto con il Sassuolo – la presenza di Pogba è a forte rischio.

RASSICURAZIONI – Un incidente di percorso che frena il decollo della nuova Juve di Allegri, dopo il buon debutto con i messicani del Chivas nel primo collaudo in terra statunitense. E anche una sorpresa negativa perchè fin da dopo l’infortunio era filtrato ottimismo sia da parte del club bianconero, sia da parte del giocatore.

«Sto bene» aveva detto Pogba ieri ai tifosi americani che gli chiedevano delle sue condizioni, tra un selfie e un autografo. Parole che avevano fatto ben sperare dopo lo stop di domenica notte. Il Polpo era impegnato con la squadra in un esercizio: ciascun giocatore doveva toccare il pallone e poi girarsi. E’ proprio su questo movimento che Pogba ha avvertito qualcosa di anomalo.

Si era così fermato immediatamente ed era rientrato negli spogliatoi della Loyola Marymouth University di Los Angeles, il quartier generale dei bianconeri in California. Lo staff medico era intervenuto subito, poi Paul aveva alzato il pollice verso l’alto come a tranquillizzare tutti. L’apprensione, in ogni caso, era rimasta nonostante le rassicurazioni del club e nonostante il contrattempo fosse stato derubricato in fretta alla voce «fastidio».

La prima conseguenza è stata che sia domenica, sia ieri, Pogba non si è allenato, limitandosi ad un lavoro differenziato: piscina, palestra, terapie – e seguendo poi i compagni a bordo campo. Ieri sera è arrivata invece la doccia gelata, per il francese, già reduce da un periodo non felice visto che era stato costretto a concludere la scorsa stagione con il Manchester United in anticipo, a causa di un problema muscolare ad un polpaccio. Paul non giocherà quindi contro il Barcellona e chissà per quanto ancora. Una mazzata per la Juve.

Lo scrive Il Corriere dello Sport.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News