De Ligt: "Scelsi la Juve per Sarri, ma poi lui se ne andò" - Tifo Juventus
Resta in contatto

Ex Bianconeri

De Ligt: “Scelsi la Juve per Sarri, ma poi lui se ne andò”

Il difensore, intervistato da ESPN, ha rivelato un retroscena sul proprio approdo alla Juve

«Scelsi di andare alla Juve con l’idea di giocare un calcio più offensivo: Sarri ha una grande reputazione per ciò che ha fatto con Napoli e Chelsea e pensavo di trovare uno stile più simile all’Ajax. Purtroppo dopo un solo anno il mister è andato via…

La posizione in campo? Preferivo giocare sul centro-destra, ma ho spesso giocato dall’altra parte. Non che non volessi giocarci, ma sapevo di essere più sicuro giocando a destra. In generale comunque difendevo più indietro rispetto ai tempi dell’Ajax. Il ritmo in generale in Italia è più lento e quindi si può fare, anche perché, visto quanto ha vinto la Juve in Italia, lì è il modo giusto per farlo».

Queste le principali dichiarazioni rilasciate da Matthijs De Ligt a ESPN durante l’ultima intervista rilasciata ai colleghi.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Ex Bianconeri