Tifo Juventus
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Allegri: “Con il Venezia servirà correre e giocare. Arthur non convocato”

Il tecnico nel primissimo pomeriggio ha presentato la gara contro i lagunari ai microfoni della sala stampa dell’Allianz Stadium

Correre e giocare per far emergere le qualità della squadra: questa la “richiesta” di Allegri alla propria squadra in vista della sfida contro il Venezia.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni rilasciate dal tecnico bianconero alla vigilia della sfida contro i lagunari.

LA PARTITA. «La gara di domani è complicata, il Venezia ha segnato molto in casa e solo con l’Inter non ha fatto gol. Loro sono una squadra spensierata, giocano bene. Arrivano da una brutta sconfitta contro il Verona e vorranno fare una grande partita. Dovremo metterci sul loro piano, correre e giocare, così facendo le nostre qualità tecniche dovranno venire fuori. Questo è un momento importante del campionato, dobbiamo dare un segnale, l’approccio dovrà essere di alto livello dal punto di vista fisico, mentale e tecnico».

L’INFERMERIA. «De Sciglio sta bene, McKennie non ancora e si riaggregherà con la squadra la prossima settimana. Ramsey è ancora fuori. Arthur stamattina è arrivato in ritardo all’allenamento e non sarà convocato. Dybala è pronto per giocare».

I SINGOLI. «Bernardeschi rende meglio a sinistra piuttosto che a destra, ha più libertà di movimento. Pellegrini è cresciuto molto ed è merito suo, ha voluto rimanere alla Juventus e credo che possa ancora migliorare. È una valida alternativa ad Alex Sandro».

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Duro scontro in allenamento: Chiesa esce zoppicando dal terreno di gioco...
kean juventus-verona
Doppio compleanno in casa bianconera, con i due attaccanti che spengono le candeline: 30 per...
L'ex difensore prevede la cessione dell'attaccante bianconero in caso di permanenza dell'attuale allenatore...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Tifo Juventus