Juventus Next Gen-Pordenone 1-2, per i bianconeri arriva il quarto ko di fila - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Juventus Next Gen

Juventus Next Gen-Pordenone 1-2, per i bianconeri arriva il quarto ko di fila

La formazione di Brambilla non riesce ad uscire dalla crisi venendo sconfitta dai quotati friulani.

Niente da fare per la Juventus Next Gen, che rimedia la quarta sconfitta di fila costretta ad arrendersi al Pordenone vincitore 1-2. Per i bianconeri di Brambilla ko di misura che costringe al tredicesimo posto che ora suona come un campanello d’allarme.

Eppure la gara si era messa nel migliore dei modi per i bianconeri, in gol già al terzo minuto grazie ad una magia su calcio di punizione firmata Compagnon. L’undici di Brambilla ha tenuto poi bene il campo, nonostante il crescente pressing ramarro. Questo fino al 34′, quando il guizzo di Colombi ha portato il risultato in parità. La Juve parte poi bene anche nella ripresa, trovando il gol da azione di corner con Huijsen, stavolta annullato. Al 70′ il gol che decide la gara è realizzato dal lituano scuola Lecce Dubickas, che ci piazza la zampata costringendo i bianconeri ad un altro ko.

IL TABELLINO:

Juventus Next Gen-Pordenone 1-2

Juventus Next Gen (3-5-2): Garofani; Poli, Riccio, Huijsen; Ake, Sersanti, Barrenechea, Iocolano, Barbieri; Compagnon, Pecorino. All. Brambilla. A disp. Raina, Savona, Nzouango, Sekulov, Zuelli, Cudrig, Mulazzi, Verduci, Bonetti, Lipari, Ntenda, Palumbo, Cerri, Besaggio, Turicchia.

Pordenone (4-3-1-2): Festa; Zammarini, Bruscagnin, Ajeti, Benedetti; Torrasi, Burrai, Giorico; Deli; Palombi, Dubickas. All. Di Carlo. A disp. Martinez, Giust, Andreoni, Piscopo, Maset, La Rosa, Biondi, Candellone, Biscontin, Ingrosso, Negro, Destito, Baldassar.

Arbitro: Turrini di Firenze

Marcatori: 3′ Compagnon (J), 34′ Colombi (P), 70′ Dubickas (P).

Ammonizioni: 2′ Zammarini (P), 7′ Huijsen (J), 28′ Ajeti (P), 91′ Benedetti (P).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
juventus

SONDAGGIO – Che voto date al calciomercato invernale della Juventus?

Ultimo commento: "10... e la prima volta che non sbagliano un acquisto....🤔"
allegri juventus

SONDAGGIO – Che voto date alla prima parte di stagione della Juventus?

Ultimo commento: "Lo spogliatoio non esiste la prima donna la fa Allegri fuori dal campo che detta legge senza cognizione di causa … Gioco del calcio obsoleto .. ci..."

Juventus in crisi: colpa della società o di Allegri? Votate

Ultimo commento: "Monociglio, la Pavella, bella società si, ben rappresentata, uno fa le torte e si fa riprendere, quell’altro che deve ringraziare di chiamarsi..."

Scudetto sì, scudetto no. La Juventus è realmente in corsa per la vittoria del campionato? Votate

Ultimo commento: "Magari fosse come la Ferrari ogni tanto qualche gara la vince , questa Juve non vince nemmeno se gioca a briscola, Allegri è troppo impegnato..."

I dubbi di Allegri in attacco: Dybala stanco, Morata affaticato. Chi tra Kean e Chiesa mercoledì?

Ultimo commento: "Riposare Dybala ? Qualcuno si è fumato il cervello."
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Juventus Next Gen