Women, a Roma è ancora grande Juve. Rimonta nella ripresa con Rosucci-Staskova - Tifo Juventus
Resta in contatto

Femminile

Women, a Roma è ancora grande Juve. Rimonta nella ripresa con Rosucci-Staskova

Le bianconere a punteggio pieno grazie alla vittoria sulle giallorosse

C’è stato il serio rischio che la serie di vittorie delle Juventus Women si fermasse a 28. Le bianconere, però, con qualità, cuore e carattere, hanno rimontato la Roma al Tre Fontane nel match trasmesso su La7 e sono rimaste a punteggio pieno. Ora sì che la squadra di Joe Montemurro può pensare alla Champions: mercoledì alle 18.45 l’esordio in Svizzera contro il Servette.

Con un secondo tempo da grandissima squadra, la Juventus si è portata via i tre punti dal Tre Fontane, che oggi tornava a ospitare il pubblico dopo un anno e mezzo. La Roma, guidata dal torinese ed Juve Primavera Alessandro Spugna, era però partita meglio, trovando il gol del vantaggio al 28′: male Peyraud-Magnin sul destro di Greggi, tap-in di Di Guglielmo e primo gol con la maglia giallorossa per l’ex Empoli.

Nella ripresa, però, è cambiato tutto: la Juve ha trovato il pareggio con uno splendido destro di Rosucci al 64′ (palla sul palo e poi nella porta di Ceasar), poi Montemurro ha provato a vincerla inserendo i centimetri di Staskova ed è stato premiato. Proprio la ceca, all’87’, ha girato in rete di testa un angolo di Boattin e ha regalato alla Juve la quinta vittoria consecutiva, anche se dopo 700′ si è interrotta l’imbattibilità della porta bianconera.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Femminile