Agnelli: "Puntiamo sempre a vincere tutto. Senza Covid fatturato sano" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Agnelli: “Puntiamo sempre a vincere tutto. Senza Covid fatturato sano”

Il presidente è intervenuto durante la conferenza seguita all’assemblea degli azionisti tenutasi quest’oggi

Una volta archivia l’assemblea degli azionisti tenutasi quest’oggi allo Juventus Stadium (bilancio, CDA e aumento di capitale gli argomenti trattati), Andrea Agnelli è intervenuto in conferenza stampa per parlare di aspetti economici, ma anche di campo.

Di seguito, dunque, le sue principali dichiarazioni.

I RISULTATI SPORTIVI. «Siamo la Juventus e ambiamo a vincere ogni competizione alla quale partecipiamo. Se ci proiettiamo al termine di questa stagione e “ripuliamo” i risultati dal Covid, il nostro è un livello di fatturato sano, che si attesta intorno ai 450 milioni e quindi sufficiente per ambire a competere anche a livello internazionale. Si tratterà di avere la capacità di compiere le scelte migliori per competere e vincere. Ci sono sicuramente delle difficoltà, ma quando sono arrivato nel maggio 2010 era peggio: allora c’era da ricostruire una cultura azienda. Oggi, tra le altre altre cose, abbiamo anche l’Under 23 e la squadra femminile».

FFP E CONSOB. «Non ci sono problemi per quanto riguarda il fair play finanziari della stagione 2022/2023, mentre per la stagione successiva dobbiamo capire come la UEFA imposterà la cosa. L’indagine della Consob? Siamo assolutamente rispettosi del loro operato e stiamo collaborando fornendo tutte le informazioni necessarie. Da parte nostra c’è assoluta serenità».

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News