Allegri: "Al momento valiamo l'ottavo posto. Serve tornare al gol per ritrovare serenità" - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Allegri: “Al momento valiamo l’ottavo posto. Serve tornare al gol per ritrovare serenità”

Il tecnico bianconero ha commentato il k.o. odierno maturato contro l’Atalanta

Al momento la Juventus vale l’ottavo posto: questo il disincantato pensiero espresso nel post-partita da Massimiliano Allegri dopo il k.o. contro l’Atalanta.

Di seguito, infatti, le principali dichiarazioni rilasciate a DAZN dal tecnico bianconero.

LA PARTITA. «Quella di stasera è stata una prestazione simile a quelle contro Lazio, Fiorentina e Milan. Abbiamo concretizzato poco mentre l’Atalanta ha capitalizzato una delle poche occasioni avute, peraltro su un nostro errore, quindi posso fare solo i complimenti per la prestazione».

I PROBLEMI. «C’è troppa frenesia, quindi dobbiamo lavorare per migliorare. La rosa? Questa è un squadra con dei valori, poi ci sono dei momenti in cui le cose non vanno bene e non si segna. Credo che questo gruppo possa lottare per una delle prime quattro posizioni, chiaro però che ora siamo indietro…».

LA CLASSIFICA. «Se dopo quattordici partite siamo ottavi, vuol dire che al momento questa è la posizione che valiamo. In stagione abbiamo sbagliato tante partite, quindi dobbiamo essere realisti e non pensare che essendo la Juventus dobbiamo vincere il campionato per forza. Come detto, abbiamo bisogno di ritrovare il gol e i risultati per ritrovare un po’ di serenità».

LA PROSSIMA PARTITA. «Ora dobbiamo concentrarci sulla partita di Salerno, un campo molto difficile. Servirà metterci al loro livello e poi cercare, con la nostra qualità, di venirne fuori bene».

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News