Allegri: "Dopo un mese del genere fondamentale tornare a vincere. Un passettino alla volta" - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Allegri: “Dopo un mese del genere fondamentale tornare a vincere. Un passettino alla volta”

Le parole rilasciate nel postpartita di Juventus-Bologna dal tecnico bianconero Massimiliano Allegri.

SUCCESSO. “Era un mese che non vincevamo ed era importante tornare a farlo, soprattutto se in questo modo. Serviva una prestazione del genere per dare fiducia. Poi certo, si poteva fare meglio soprattutto nella gestione del pallone, ma appunto si può sempre migliorare. Quando siamo rientrati negli spogliatoi quasi non ci credevamo, dopo un mese così era importante tornare a vincere”.

MILIK. “Un impatto così era difficile immaginarselo anche se Milik ha qualità, è intelligente e molto utile tatticamente. Soprattutto può giocare bene insieme a Vlahovic”.

LOCATELLI E RABIOT. “Sono rientri non importanti, di più, come lo saranno quelli di Di Maria, Pogba e Chiesa. Hanno ruoli importanti perché schermano ed hanno un motore importante. Rabiot è in un buon momento da un anno a questa parte e questa stagione hanno fatto tutti bene. Devo dire che comunque stasera hanno fatto tutti bene”.

BIG. “Sono realista, la classifica dice che abbiamo 13 punti dunque quelli sono. Gli altri ne hanno di più, noi dobbiamo fare un passettino alla volta senza pensare troppo a chi sta davanti ed ha fatto fino ad oggi meglio di noi. Pensiamo alla Champions intanto”.

TURNOVER. “So solo che sono abituato a fare la formazione in base a chi ho. Ora ho giocatori che richiedono questo modulo, poi quando avrò tutti si potrà giocare a 2, a 3 o a 4. Sarà importante applicare le turnazioni, avere tanti a disposizione non è un elemento da sottovalutare”.

CLIMA. “Ero sereno a tranquillo perché ho chiesto un certo tipo di gara ed è stata fatta. Dobbiamo pensare solo a quello che c’è da fare, dipende sempre tutto da noi. Fischi a me alle formazioni? In questo momento dobbiamo essere bravi a superare e a riportare entusiasmo. L’ho detto ieri, dopo 9 anni che si vince e torni a non vincere è una grande sfida. Ma non è facile, c’è concorrenza e numericamente è impossibile vincere sempre. Questo non vuol dire non lavorare con passione, è ciclico. Alla fine i tifosi hanno apprezzato, ci sono sempre vicini ma per noi deve essere la normalità. Profilo basso e lavorare in silenzio.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
allegri juventus

SONDAGGIO – Che voto date alla prima parte di stagione della Juventus?

Ultimo commento: "Globalmente sarebbe un bel 4. Diventa 5- per aver battuto gli innominabili"

Juventus in crisi: colpa della società o di Allegri? Votate

Ultimo commento: "Monociglio, la Pavella, bella società si, ben rappresentata, uno fa le torte e si fa riprendere, quell’altro che deve ringraziare di chiamarsi..."

Scudetto sì, scudetto no. La Juventus è realmente in corsa per la vittoria del campionato? Votate

Ultimo commento: "Magari fosse come la Ferrari ogni tanto qualche gara la vince , questa Juve non vince nemmeno se gioca a briscola, Allegri è troppo impegnato..."

I dubbi di Allegri in attacco: Dybala stanco, Morata affaticato. Chi tra Kean e Chiesa mercoledì?

Ultimo commento: "Riposare Dybala ? Qualcuno si è fumato il cervello."
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News