Juventus-Atalanta 3-3, il commento: la garra c'è - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

Juventus-Atalanta 3-3, il commento: la garra c’è

juventus-atalanta

I bianconeri mostrano carattere contro un avversario capace di andare due volte in vantaggio

Juventus-Atalanta 3-3. Dopo il polverone che ha colpito la Juventus negli ultimi giorni, per la squadra di Allegri la gara contro l’Atalanta era tutto fuorché facile. La Dea di Gasperini ha mostrato progressi nell’ultimo periodo, testimoniati dalle goleade con Salernitana e Spezia, e pertanto si è presentata allo Stadium come un ostacolo ostico da superare. Se poi si aggiunge che Szczesny ci mette del suo nell’azione dello 0-1 di Lookman dopo pochi minuti, la strada si fa ancora più in salita.

La qualità degli uomini migliori e il carattere del gruppo aiuta la Juventus a riemergere con Di Maria che trasforma un penalty conquistato da Fagioli e Milik che concretizza un bel traversone del 44 bianconero. La ripresa però rimette tutto in discussione, con Maehle che fa il 2-2 dopo 40 secondi di gioco e Lookman che sfugge alla marcatura di Alex Sandro e segna il 2-3. Per rimetterla nuovamente in equilibrio serve lo schema su punizione con Danilo che trova il buco nella barriera. Le squadre non si risparmiano fino alla fine, ma al triplice fischio c’è un giusto 3-3.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
juventus

SONDAGGIO – Che voto date al calciomercato invernale della Juventus?

Ultimo commento: "10... e la prima volta che non sbagliano un acquisto....🤔"
allegri juventus

SONDAGGIO – Che voto date alla prima parte di stagione della Juventus?

Ultimo commento: "Lo spogliatoio non esiste la prima donna la fa Allegri fuori dal campo che detta legge senza cognizione di causa … Gioco del calcio obsoleto .. ci..."

Juventus in crisi: colpa della società o di Allegri? Votate

Ultimo commento: "Monociglio, la Pavella, bella società si, ben rappresentata, uno fa le torte e si fa riprendere, quell’altro che deve ringraziare di chiamarsi..."

Scudetto sì, scudetto no. La Juventus è realmente in corsa per la vittoria del campionato? Votate

Ultimo commento: "Magari fosse come la Ferrari ogni tanto qualche gara la vince , questa Juve non vince nemmeno se gioca a briscola, Allegri è troppo impegnato..."

I dubbi di Allegri in attacco: Dybala stanco, Morata affaticato. Chi tra Kean e Chiesa mercoledì?

Ultimo commento: "Riposare Dybala ? Qualcuno si è fumato il cervello."
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Approfondimenti