Malmö-Juventus, le probabili formazioni: Allegri si affida ai sudamericani - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Malmö-Juventus, le probabili formazioni: Allegri si affida ai sudamericani

Esordio in Champions League per la Juventus, che proverà a riscattarsi in Europa dopo il deludente avvio di campionato

I bianconeri, infatti, dopo il pareggio alla prima contro l’Udinese, hanno poi perso contro Empoli e Napoli e inseguono così la prima vittoria stagionale contro il Malmö. Si gioca in Svezia, all’Eleda Stadion, con fischio d’inizio previsto alle ore 21.

La probabile formazione del Malmoe

Classico 4-4-2 per l’allenatore Tomasson, che si affida alla coppia d’attacco formata da Colak e Birmanevic. A centrocampo agiscono Rakip e Innocent, con Gwargis e Rieks sugli esterni. In difesa la linea a quattro formata da Beijmo, Ahmedodzic, Brorsson e Olsson davanti al portiere Diawara.

La probabile formazione della Juventus

Massimiliano Allegri cambia tanto rispetto all’undici sceso in campo al Maradona contro il Napoli. L’allenatore bianconero recupera tutti i sudamericani, a partire da Paulo Dybala che farà coppia con Alvaro Morata in attacco. Rientra anche Cuadrado sulla destra, il colombiano agirà da esterno nel centrocampo a quattro, con Rabiot dall’altro lato e la coppia formata da Bentancur e Locatelli al centro. In difesa ritornano i brasiliani Danilo e Alex Sandro sugli esterni, con Bonucci e De Ligt davanti al portiere Szczesny.

JUVENTUS (4-4-2) Probabile formazione: Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Morata. All. Allegri

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News