Kean segna, Szczesny para un rigore e la Juve batte la Roma - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Kean segna, Szczesny para un rigore e la Juve batte la Roma

La fortunosa rete del numero 18 bianconero e il penalty sventato dal portiere polacco regalano tre punti alla Vecchia Signora

La Juventus infila la quarta vittoria consecutiva in campionato e allunga a tre (Champions compresa) la striscia di gare senza reti subite.

A decidere il match la fortunosa rete di Kean (16′): cross di De Sciglio, incornata di Bentancur e palla che carabola sulla testa del numero 18 bianconero con Rui Patricio che non può nulla.

L’occasione per il pareggio della Roma arriva al 44′, quando Orsato decreta un rigore per i giallorossi, ma Veretout si fa ipnotizzare da Szczesny che respinge e salva il risultato.

Il secondo tempo inizia con l’enorme occasione sciupata da Kean, il quale spara alle stelle il pallone respinto da Rui Patricio dopo la bella rovesciata di Bernardeschi. Dopo un’occasione per parte (bel tiro a giro di Veretout per la squadra di Mourinho, insidiosa conclusione a fil di palo dell’ottimo Bernardeschi per la Vecchia Signora) il match scorre senza particolari emozioni e, grazie anche a un monumentale Chiellini, la gara si chiude con il successo bianconero.

La Juve aggancia quindi Atalanta e Lazio a quota quattordici punti: la zona Champions ora dista un solo punto.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News