Women, la felicità di Montemurro e delle ragazze nel post-partita di ieri - Tifo Juventus
Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Femminile

Women, la felicità di Montemurro e delle ragazze nel post-partita di ieri

Grande soddisfazione durante le dichiarazioni in conferenza stampa. A completare il tutto un siparietto molto divertente

Gioia, soddisfazione e… un trenino in sala stampa! C’è stato tutto questo nel post-partita di JuventusServette, gara che ieri sera ha regalato alle bianconere una storica qualificazione ai quarti della Champions League femminile.

Di seguito, dunque, le principali dichiarazioni di Montemurro, Hurtig, Peyraud-Magnin e Hyyrynen, ma anche il video della pacifica “invasione” delle ragazze durante la conferenza del portiere francese.

MONTEMURRO. «Stasera si vedeva un po’ di stanchezza, ma le ragazze sono state capaci di gestirla e raggiungere l’obiettivo che avevamo. Adesso non voglio parlare del futuro del torneo, ma credo che possiamo andare avanti, ci ho sempre creduto e non è finita qui. Questa partita sarà una spinta anche per i futuri impegni, cominciando da domenica in Coppa Italia. C’è una grande gestione da parte di tutto lo staff e grande disponibilità delle ragazze».

HURTIG. «Una serata davvero speciale, avere raggiunto questo risultato è incredibile, come lo è avere anche segnato un gol. Adesso il nostro futuro? La prossima partita»

PEYRAUD-MAGNIN. «Noi ci diamo uno scopo e lavoriamo da squadra, aspettiamo adesso il sorteggio con grande impazienza, perché ci riteniamo all’altezza delle avversarie. Per noi questo è un sogno ma vogliamo continuare»

HYYRYNEN. «Abbiamo giocato tutte insieme, col cuore, come sempre. Una serata incredibile, ho anche raggiunto le mie 100 presenze in bianconero, sono emozioni davvero belle, ringrazio tutta la squadra, siamo un gruppo fantastico»

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da Femminile