Tifo Juventus
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cobolli Gigli: “Terrei Allegri. Inzaghi? Polemiche pretestuose”

giovanni cobolli gigli

L’ex presidente della Juventus dà fiducia all’attuale tecnico bianconero e replica alle dichiarazioni dell’allenatore interista

Intervenuto a “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, l’ex presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli si è soffermato sul momento dei bianconeri.

Cobolli Gigli sul caso plusvalenze

“Non conosco le argomentazioni della difesa bianconera quindi è difficile esprimersi. Da tifoso mi auguro che possano essere tolti i punti di penalità inflitti. In particolare, se ci sono dei colpevoli, dovrebbero essere individuati nei dirigenti. Le sentenze, dunque, dovrebbero proiettarsi su di essi, piuttosto che punire il club”.

Sulla stagione della Juventus

“Non è una stagione falsata perché i meriti del Napoli sono innegabili. Tuttavia, la penalizzazione può influire molto sulla qualificazione della Juventus alla prossima Champions League, anche se andrebbero considerati fattori differenti come infortuni e qualità di gioco. Vorrei però sottolineare la grande reazione che club e calciatori hanno saputo mostrare immediatamente dopo la sentenza. La squadra ha dimostrato compattezza e unità, seguendo in tutto il proprio allenatore”.

Cobolli Gigli su Massimiliano Allegri

“Se fossi un dirigente della Juventus confermerei Allegri sicuramente sino alla fine del campionato e rifletterei sull’eventuale sostituzione al termine della stagione. Andrebbero considerati diversi fattori: in primis, i costi che un cambio in panchina esigerebbe, poi i risultati che Allegri sarà in grado di raggiungere. In tal senso, tenderei a valutare il tecnico più per il percorso in Europa League che per un eventuale piazzamento tra le prime quattro”.

Sull’episodio di Inter-Juventus

“Se ci fosse stato fallo, sarebbe stato commesso a centrocampo, per cui si sarebbe trattato di un episodio molto antecedente all’esecuzione del gol, con tutta la possibilità di recupero da parte della retroguardia nerazzurra. Mi sembrano polemiche pretestuose. Soprattutto Inzaghi mi è parso frettoloso in dichiarazioni così roboanti. Probabilmente deve aver avvertito l’emozione della gara o può aver cominciato a sentire franare il terreno sotto di sé. Stimo Simone, ma avrei evitato certi commenti. Potrebbe, forse, farsi consigliare da Marotta in tal senso”.

Cobolli Gigli sul possibile percorso futuro

“La Juventus ha perso più di 500 milioni in due anni e noi azionisti siamo stufi di continue ricapitalizzazioni. Il Napoli, invece, è una società virtuosa e ha dimostrato la sua solidità nella recente campagna acquisti. Ritengo dunque indispensabile percorrere una strada che tenga conto delle necessità di contenimento finanziario, e soprattutto di quel che reputo essere una delle principali ricchezze del club, ovvero i giovani. Per raggiungere risultati non è necessario acquistare la ‘Bellucci del calcio’. Atalanta e partenopei hanno dimostrato come si possa giocare un calcio godibile ed europeo anche con un monte ingaggi contenuto. In tal senso, sono rimasto impressionato dalla prova degli azzurri contro l’Eintracht. Non nego che mi piacerebbe vedere un certo tipo di calcio anche in bianconero”.

Sul giocatore più rappresentativo della Juventus

“E’ sicuramente Rabiot. Eppure, sono tanti i tifosi bianconeri che dovrebbero fare mea culpa sul francese”.

Sull’uomo copertina del Napoli

“Secondo me Spalletti. Il tecnico è riuscito a dare alla squadra un gioco degno del miglior Liverpool, istruendo i suoi calciatori. Luciano sta raccogliendo quanto meritato, giungendo lì dove in passato non era riuscito. Tuttavia, l’unica cosa a cui starei attento è il fatto che sia presidente che allenatore hanno un carattere fumantino. Potrebbe essere un problema per il futuro”.

Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

lazio-juventus
L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Mediaset per commentare la semifinale...
L'attaccante della Juventus Arkadiusz Milik ha parlato ai microfoni di Mediaset dopo la sfida contro...

Dal Network

angelo di livio
L'ex bianconero suggerisce il ritorno dell'ex tecnico alla Vecchia Signora...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Tifo Juventus