Arrivabene: "Sul mercato scelte oculate. Serve equilibrio tra costi e competitività" - Tifo Juventus
Resta in contatto

News

Arrivabene: “Sul mercato scelte oculate. Serve equilibrio tra costi e competitività”

L’amministratore delegato bianconero ha parlato al termine dell’assemblea degli azionisti odierna

Così come Agnelli e Nedved, anche l’amministratore delegato bianconero Maurizio Arrivabene si è concesso alle domande dei giornalisti durante la conferenza tenutasi al termine dell’odierna assemblea degli azionisti.

Di seguito, dunque, le sue principali dichiarazioni.

RONALDO. «L’operazione Cristiano Ronaldo ha portato grandi benefici dal punto di vista sportivo, dell’immagine della Juventus e del calcio italiano, perché la presenza di Ronaldo ha garantito un asset importante a tutto il sistema. È ovvio che con la sua partenza si aprono altri temi, soprattutto quella di un’assunzione di responsabilità: insieme al mister dobbiamo lavorare sul fatto che la squadra debba imparare caricarsi sulle spalle le proprie responsabilità».

IL MERCATO. «Riguardo al mercato ci sono state alcune critiche, ma evidentemente ci si è dimenticati della situazione economico-finanziaria della società. Sono state fatte scelte oculate e saranno fatte anche in futuro. Una crescita sostenibile significa efficienza dei costi e competitività sportiva: non è sempre facile trovare questo equilibrio, ma è ciò che dobbiamo fare».

GLI STADI. «Lo stadio per Under 23 e Women fa parte delle necessità e dei desideri futuri, anche se si dovrà tenere conto delle priorità che avremo. Credo che un progetto interessante sia non solo proporre uno stadio per giovanili, femminile e Under 23, ma soprattutto proporre uno stadio che abbia parametri in linea con l’ecosostenibilità, il rispetto dell’ambiente e che possa essere utilizzato anche per ospitare eventi non sportivi».

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti bianconeri

"PINTURICCHIO", UNO DEI CALCIATORI PIÙ FORTI DEL CALCIO ITALIANO E DELLA STORIA DEL CALCIO

Alessandro Del Piero

UNO DEI MIGLIORI PORTIERI AL MONDO, SE NON IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Dino Zoff

L'UOMO, IL CAMPIONE, UN ESEMPIO PER TUTTI

Gaetano Scirea

CAPITANO, PRESIDENTE, BANDIERA BIANCONERA

Giampiero Boniperti

TRA I PALI DELLA PORTA SONO SEGNATE INDELEBILMENTE LE TRACCE DELLA SUA GLORIOSA STORIA SPORTIVA

Gianluigi Buffon

IL TRE VOLTE CAMPIONE DEL PALLONE D'ORO, CHE VOLEVA DIVENTARE RE

Michel Platini

LA "FURIA CEKA", TRASCINATORE E IDOLO DELLA FOLLA BIANCONERA

Pavel Nedved

IL "DIVIN CODINO" BIANCONERO

Roberto Baggio

"ZIZOU", IL MAGO FRANCESE CHE DIVENNE FUORICLASSE IN BIANCONERO

Zinedine Zidane

Altro da News